17 consigli di Pinterest per gestire i nuovi profili business

Pubblicato il novembre 28, 2012 di

3


17 tips

Qualche giorno fa abbiamo riportato la notizia del lancio da parte di Pinterest dei nuovi profili business. Abbiamo già visto che in termini di layout non ci sono particolari differenze rispetto ai profili personali. Allo stesso modo, abbiamo elencato le nuove features rilasciate insieme al lancio delle brand pages.

Oggi invece vediamo quali sono i consigli che lo stesso team del social network dà a tutti coloro che vogliono aprire un profilo di questo tipo, “che siano small business o grandi brand”.

Aprire un account business per raccontare la storia del brand

La prima cosa da fare prima di aprire un profilo business è capire quali sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Una volta stabilito ciò, è necessario creare l’identità del brand su Pinterest. Quindi due sono i consigli:

  • Usa un’immagine di profilo chiara
  • Inserisci una descrizione breve e dettagliata

Dopo aver aperto l’account, conviene subito verificare il sito del brand e accertarsi quindi che nessuno possa clonare il profilo. Dopodiché è possibile passare alla creazione delle board. Anche in questo momento, è importante avere sempre chiari gli obiettivi prefissati.

Creare delle baord che ispirino e riescano ad incuriosire gli utenti è sicuramente un ottimo inizio. Ma come fare? Il team di Pinterest dà i seguenti consigli:

  • Comunica attraverso le immagini i valori sui quali si fonda il tuo brand
  • Riserva qualcosa di esclusivo e speciale per i tuoi follower
  • Umanizza il brand mostrando quali sono le idee che ispirano i prodotti o i servizi offerti

Come realizzare al meglio un pin

Dopo aver creato le board, bisogna iniziare a popolarle con immagini relative ai determinati argomenti selezionati. Ma per realizzare un pin perfetto, bisogna considerare i seguenti passaggi:

  • Inserisci una descrizione dettagliata usando keyword che consentano agli utenti di trovare i tuoi pin
  • Completa il messaggio trasmesso dall’immagine con una descrizione creativa
  • Inserisci un link che rimandi ad una pagina utile del tuo sito in modo da limitare l’effort richiesto agli utenti

Come creare una community su Pinterest

Per quanto il livello di interazione offerto agli utenti sia molto basso, è possibile creare una community su Pinterest. Vediamo di seguito quali sono i consigli del team di Pinterest per raggiungere tale obiettivo:

  • Usa le board condivise per invitare altri utenti a postare contenuti su un determinato tema, evitando così di parlare semplicemente del tuo brand
  • Coinvolgi gli utenti rivolgendo loro domande in relazione ad un determinato pin o argomento. Usa i commenti per spingerli a darti una loro opinione
  • Promuovi i pin del tuo brand anche su Facebook e Twitter, in modo da coinvolgere i tuoi fan anche su Pinterest
  • Premia i tuoi migliori follower tramite un contest o altre dinamiche di reward

Come generare traffico al proprio sito

Una delle possibilità offerte da Pinterest è quella di far aumentare il numero di visitatori del proprio sito. Anche in questo caso, vediamo quali sono i consigli di Pinterest in merito a questo argomento:

  • Inserisci il “Pin it button” sulle immagini dei prodotti del tuo sito, consentendo ai visitatori di condividere i tuoi contenuti in modo semplice e veloce
  • Inserisci sempre un link ai tuoi pin in modo da indirizzare i tuoi follower verso il tuo sito

Imparare dagli altri utenti per perfezionare la propria strategia

Condividere contenuti relativi a ciò che è trending su Pinterest in un determinato momento, è un ottimo modo per intercettare un gran numero di persone. Allo stesso modo, imparare dai comportamenti degli altri utenti al fine di perfezionare la propria strategia può rivelarsi un’ottima mossa. Vediamo insieme come fare:

  • Fai una ricerca e individua i pin più popolari. Dopodiché lasciati ispirare e crea i tuoi contenuti personalizzati
  • Dai un’occhiata alle immagini condivise dai tuoi follower e prova ad interpretare quali contenuti potrebbero interessarli
  • Controlla quali sono i contenuti più condivisi del tuo sito. Per farlo basta utilizzare il seguente indirizzo: pinterest.com/source/yourdomain.com. Dopodiché posta immagini relative a quei determinati prodotti/servizi o semplicemente condividi contenuti affini.

Conclusioni

Credo che tutti questi consigli siano sicuramente molto utili, ma allo stesso tempo sono convinto che ciò che può rendere unica la tua attività su Pinterest è la tua creatività.

Fonte immagine.

Domenico Armatore

Follow Me on Pinterest

About these ads
Posted in: consigli, Pinterest