windows 10 key for sale cheap windows 7 key office 2016 key windows 10 product key windows 10 serial keys buy windows 7 key buy office 2016 key buy cheap windows 10 key winddows 10 product key sale
photo-1429051781835-9f2c0a9df6e4

5 domande (e risposte) su Pinterest

19 Flares 19 Flares ×

Pinterest spesso è un territorio che si rivela un po’ ostico per chi sta muovendo i primi passi sulla piattaforma. Tante sono le domande che frullano nella mente dell’utente neofita: niente paura!

Ho raccolto le cinque domande a cui mi è capitato di rispondere più frequentemente. Vediamole insieme!

1. Quali sono le misure migliori per i pin?

Mi è capitato molto spesso di rispondere a questa domanda: quanto deve misurare un pin per essere visualizzato nel migliore dei modi?

I pin che catturano maggiormente l’attenzione sono quelli organizzati verticalmente, con una misura caratterizzata da 720×1200 pixel. Ricorda però che la lunghezza di un pin all’interno di Pinterest può variare: l’importante è tenere conto della larghezza media di 238 pixel. Qui potrai consultare un’utile tabella con tutte le misure richieste dalla piattaforma.

2. Come devono essere le descrizioni?

Non mi stancherò mai di dirlo: le descrizioni su Pinterest contano! Non dimenticare di contestualizzare il tuo pin: spiega cosa rappresenta, soffermati brevemente sulle sue caratteristiche, ingaggia i tuoi utenti e invogliali a cliccare sul pulsante “Website”. Non dimenticare di inserire le parole chiave (sotto forma di hashtag) che caratterizzano i tuoi contenuti!

3. Quante board bisogna avere per profilo?

Non c’è una regola fissa: in genere i profili brand contengono tra le 25 e 50 board. Non essere autoreferenziale: non postare solo i tuoi prodotti, ma racconta i mondi affini al tuo marchio, non aver paura di mostrare i “dietro le quinte” e tutto ciò che ha ispirato la creazione di prodotti, idee e servizi.

4. Quali sono le tipologie di board “irrinunciabili” per un brand?

Per un brand è molto importante essere sempre sul “pezzo”: a seconda della tua categoria di appartenenza, individua i trend stagionali per te irrinunciabili. Parlare dell’imminente bella stagione è importante per chi si occupa di fashion, di decorazioni natalizie per la tavola per chi invece si occupa di food e così via. Stila un calendario e comprendi quando intervenire strategicamente durante l’anno con nuovi spunti e board tematiche.

5. A cosa mi servono, in pratica, gli analytics di Pinterest?

Che tipo di pin gradiscono maggiormente i tuoi followers? E quanti vanno a visitare il tuo sito? Quanti repin ottieni in un determinato periodo di tempo? Controllare periodicamente gli analytics di Pinterest è molto importante per comprendere l’andamento del tuo lavoro, capire quali azioni hanno successo e quali invece hanno bisogno di una revisione. Non sottovalutare gli analytics: sono parte fondamentale del tuo lavoro sulla piattaforma!

Hai altre domante su Pinterest da segnalare? Scrivicele nei commenti!

Photocredits

19 Flares Twitter 0 Facebook 10 Google+ 1 Pin It Share 2 LinkedIn 6 19 Flares ×

Azzurra Tacente

Co-founder di Pinterestitaly e Social Media Strategist in Ambito 5, agenzia di Social Media Business a Milano. Trasforma quotidianamente in immagini e parole storia e valori dei brand, con l'obiettivo di creare un dialogo costante e coinvolgente con gli utenti.

No comments

Add yours

19 Flares Twitter 0 Facebook 10 Google+ 1 Pin It Share 2 LinkedIn 6 19 Flares ×