windows 10 key for sale cheap windows 7 key office 2016 key windows 10 product key windows 10 serial keys buy windows 7 key buy office 2016 key buy cheap windows 10 key winddows 10 product key sale

6 consigli per raggiungere gli acquirenti di Natale last-minute su Pinterest

0 Flares 0 Flares ×

Come abbiamo visto nei precedenti post, Pinterest è un ottimo alleato per chi deve effettuare degli acquisti, soprattutto durante le feste natalizie.

Ormai il Natale è alle porte, ma c’è ancora tempo per cercare di attirare gli acquirenti last-minute, quelli che si riducono all’ultimo per fare i regali.

Ecco alcuni suggerimenti che potrebbero essere utili per i venditori e per tutti quelli che hanno un’attività di e-commerce.

1. Usa i Rich Pin. Questi particolari pin danno informazioni aggiuntive sui prodotti come il prezzo, la disponibilità e il negozio che li vende. Secondo alcune ricerche i brand che usano i Rich Pin per le loro attività su Pinterest aumentano i repin dell’82%.

Una buona strategia potrebbe essere aggiungere un piccolo sconto (anche del 10%) in modo da attirare l’attenzione degli utenti, visto che ogni volta che il prezzo scende gli utenti di Pinterest ricevono una notifica automatica via email.

Pinterest e Natale

2. Crea delle wish list con i tuoi prodotti. Crea delle board in cui dai dei suggerimenti per i regali di Natale, inserisci i tuoi prodotti in contesti diversi, mostrando modi alternativi per usarli. Se hai un e-commerce di abbigliamento, non c’è niente di più utile di una board dedicata agli outfit per le feste, se vendi prodotti per la casa, crea delle board dedicate all’arredamento per le feste o ai piatti più appetitosi da mangiare in compagnia. I suggerimenti sono sempre graditi dagli utenti, soprattutto se hanno poco tempo per fare acquisti.

Pinterest e Natale

3. Riorganizza le tue board. In occasione delle feste, potrebbe essere utile rifare il look al tuo account Pinterest. Come? Modificando la disposizione delle board. Per spostare le tue board, è sufficiente trascinarle con il mouse fino al posto che preferisci, mantenendo intatto il loro contenuto. Di solito l’attenzione degli utenti va alle prime board, per questo l’ideale sarebbe inserire le board natalizie e quelle con i suggerimenti per gli acquisti nelle prime due file, lasciando le altre in secondo piano.

Pinterest e Natale

4. Modifica il nome delle board. Per aumentare la visibilità delle tue board sul motore di ricerca di Pinterest, è consigliabile usare delle keyword legate alle feste (Holiday, Christmas, New Year, Xmas). Ad esempio, se la tua board di chiama “Beautiful Bags”, puoi modificarla in “Beautiful Holiday Bags”. Per capire quali sono le keyword migliori, osserva i trending pin, cioè i pin che hanno maggiori pin, repin e interazioni in questo periodo.

5. Condividi le tue board natalizie sugli altri social. Aumenta la visibilità del tuo account Pinterest con delle campagne cross-mediali, per esempio condividendo i tuoi pin su Twitter, Instagram e Facebook. Oggi mi è capitato di vedere questa inserzione a pagamento su Facebook di Ciobar che pubblicizzava proprio la sua board dedicata alle feste.

ciobar

In questo modo attiri l’attenzione sulle tue board e quindi sul tuo sito.

6. Crea dei contenuti personalizzati. Invia ai tuoi contatti una mail con dei suggerimenti per i regali di Natale, includendo un link al tuo profilo Pinterest. Inserisci nel testo un’anteprima delle tue board dedicate alle feste, in modo da attirare l’attenzione di chi legge e indurlo a visitare il tuo profilo Pinterest.

Un buon esempio è quello di Sony: quando ha lanciato le sue offerte su Pinterest ha inviato una mail in cui mostrava in evidenza i pin dei prodotti scontati. I risultati sono stati più che positivi: la mail è stata aperta da più del 67% dei destinatari, i contenuti sono stati pinnati più di 3000 volte, ottenendo 600 follower in due settimane.

E tu? Quali strategie stai usando su Pinterest? 😉

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Valentina Tanzillo

Social media manager appassionata di Visual Storytelling, vivo praticamente online. Sono una Pinterest addicted: quando non parlo, pinno! Contributor per Pinterestitaly.

0 comments

Add yours

Post a new comment

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 0 Flares ×