windows 10 key for sale cheap windows 7 key office 2016 key windows 10 product key windows 10 serial keys buy windows 7 key buy office 2016 key buy cheap windows 10 key winddows 10 product key sale
Come raccontare il tuo brand su Pinterest il caso Rubbermaid

Come raccontare il tuo brand su Pinterest: il caso Rubbermaid

93 Flares 93 Flares ×

Pinterest è un alleato prezioso per i brand, visto che permette di raccontare la loro attività in modo semplice e immediato.

La sua straordinaria forza evocativa è di grande aiuto sia alle piccole aziende che ai grandi marchi. Spesso per motivi aziendali si è costretti a seguire una rigida linea editoriale per la gestione dei canali social, che può penalizzare l’aspetto creativo.

Grazie a Pinterest puoi far emergere i punti di forza della tua attività attraverso immagini e video, aumentando al tempo stesso il traffico al tuo sito. Per capire il modo migliore per usare la piattaforma, ho deciso di studiare il profilo Pinterest di un brand che ho “incontrato” per caso: Rubbermaid.

L’azienda produce prodotti che ti aiutano a tenere la casa organizzata e in ordine. Un argomento che a prima vista sembrerebbe poco “pinnabile”, visto che non è accattivante e bello da mostrare come i classici vestiti o le ricette.

In realtà i prodotti dell’azienda sono in target con Pinterest, visto che l’80% degli utenti sulla piattaforma è costituito da donne.

Come fare quindi ad attirare la loro attenzione, senza essere troppo autoreferenziali?

Per promuovere la sua presenza su Pinterest, Rubbermaid  ha deciso di focalizzare la sua strategia su cinque punti:

1) Contesto d’uso dei prodotti

La presenza social del brand è strutturata in modo tale da mettere in evidenza i plus dei suoi prodotti (resistenza, qualità e funzionalità) e al tempo stesso mostrare  il modo in cui possono essere usati attraverso suggerimenti e trucchi.

Il contesto d’uso è un  aspetto fondamentale per ogni strategia di Visual Storytelling, visto che permette di comunicare in modo immediato i punti di forza del brand. A nessuno piace vedere dei prodotti con lo sfondo bianco, tipici degli ecommerce. Inserire uno sfondo migliora la percezione degli utenti e aumenta i repin.

Pinterest 11

 

2) Valori del brand

I prodotti di Rubbermaid ti aiutano a organizzare (e migliorare) la tua vita. La mission del brand è tradotta in una serie di board che riguardano i principali momenti della tua vita (casa, tempo libero, lavoro). Grazie ai suoi prodotti, risparmi tempo, ottimizzi le risorse a tua disposizione e riduci lo stress derivato da una vita disordinata.

Pinterest prof

3) Focus sulla storia

L’azienda nasce più di Ottanta anni fa ed è una tra le cento aziende che ha contribuito a modificare lo stile di vita americano.

Grazie alla board Vintage Rubbermaid puoi  ripercorrere la storia del brand attraverso i suoi prodotti e le pubblicità. Una scelta a mio avviso di successo, visto che su Pinterest le pubblicità vintage sono molto apprezzate.

Pinterest

 

4) Suggerimenti utili per i fan

Nelle sue board Rubbermaid mostra dei suggerimenti  su come migliorare l’organizzazione dei diversi spazi presenti in casa (cucina, camera da letto, ma anche giardino). E’ interessante osservare che nella maggior parte delle descrizioni dei pin usa il pronome “mio”per aiutare gli individui a immaginare i vantaggi che otterrebbero seguendo quei consigli.

Pinterest 2

 

5) Spazio agli utenti

Nella board “Found Ideas” il brand raccoglie le immagini pubblicate da persone che hanno usato i suoi prodotti. In questo modo si hanno due vantaggi: da un lato si danno indicazioni su come usare al meglio i prodotti, proponendo anche contesti d’uso insoliti (il porta asciugamani che diventa un pratico stand per le tue collane). Dall’altro si dà ampio spazio ai consumatori, coinvolgendoli in prima persona.

Pinterest 3

 

Che ne pensi di questo profilo? C’è qualcosa che cambieresti?

Credits immagine copertina

93 Flares Twitter 0 Facebook 31 Google+ 6 Pin It Share 4 LinkedIn 52 93 Flares ×

Valentina Tanzillo

Social media manager appassionata di Visual Storytelling, vivo praticamente online. Sono una Pinterest addicted: quando non parlo, pinno! Contributor per Pinterestitaly.

No comments

Add yours

93 Flares Twitter 0 Facebook 31 Google+ 6 Pin It Share 4 LinkedIn 52 93 Flares ×