windows 10 key for sale cheap windows 7 key office 2016 key windows 10 product key windows 10 serial keys buy windows 7 key buy office 2016 key buy cheap windows 10 key winddows 10 product key sale
polizia pinterest

Forze di polizia e social media. Come usare Pinterest

10 Flares 10 Flares ×

Per la prima volta ho fatto una breve indagine sull’utilizzo dei social media da parte delle forze dell’ordine. Ho trovato un solo account collegato ai “sostenitori della polizia di Stato” (sito inesistente) contenente un paio di pin: sicuramente non una case history da segnalare.

In generale, gironzolando per account Facebook e Twitter, i temi trattati sui social sono: principali notizie sulle attività della Polizia/Carabinieri (retate, sequestri ecc.); il sistema di valori di riferimento; eventi. I social non sembrano ancora utilizzati in modo sistematico per attività che a livello operativo possono coinvolgere o offrire un servizio agli utenti.

Gurdando all’estero, in particolare agli Usa, è interessante vedere come vari dipartimenti utilizzino Pinterest come risorsa non solo per comunicare con i cittadini, ma anche per chiedere il loro supporto in operazioni specifiche.

Sensibilizzazione e consigli

Il profilo del dipartimento di Polizia di Kansas City è molo ben strutturato, anche se le immagini scelte per la comunicazione non sono tra le più impattanti. Una delle board è dedicata al problema della droga e fornisce dati statistici e informazioni per capire gli effetti delle varie droghe, riconoscere se una persona a noi vicina ne fa uso, affrontare il tema con i propri figli.  Non stupisce che il pin che ha generato più discussioni è quello relativo alla marijuana. All’obiezione da parte di una utente “La marijuana non è una droga, ma una pianta”, la polizia ha risposto nel pin “Non scriviamo le leggi, le facciamo rispettare. Per qualsiasi domanda rivolgersi al legislatore” :)

Persone scomparse

Dall’account Flickr, la polizia pinna le foto delle person scomparse chiedendo l’aiuto degli utenti per ritrovarle.

persone scomparse pinterest

Restituzione oggetti rubati

La polizia di Mountain Dew ha deciso di pubblicare in una board le immagini dei preziosi, ritrovati durante un’indagine per furto, per identificare i legittimi proprietari. Nella descrizione della board sono indicati tutti i riferimenti per contattare la persona che si occupa del caso. Un’altra board è invece dedicata agli oggetti persi: dalle buste per fare la spesa, ai braccialetti, nella board sono presenti gli oggetti più stravaganti!

Wanted!

Dell’uso di Pinterest per trovare i colpevoli di un delitto abbiamo parlato qui. A questa pratica diffusa, si aggiunge anche la pubblicazione di informazioni di casi irrisolti per avere informazioni.

A queste case-history, si aggiungono le foto degli agenti, dei volontari che supportano la polizia, dei momenti di festeggiamento dei dipartimenti. Un modo per dare un volto alla polizia locale e per stimolare il senso civico dei cittadini.

Cosa ne pensi di queste iniziative?

Credits

10 Flares Twitter 0 Facebook 5 Google+ 2 Pin It Share 0 LinkedIn 3 10 Flares ×

Paola Sangiovanni

Co-founder di Pinterestitaly e Social Media Consultant in IAKI, agenzia di Social Media Marketing a Milano. Studia come mettere in contatto brand e persone e stimolare le conversazioni della community.

No comments

Add yours

10 Flares Twitter 0 Facebook 5 Google+ 2 Pin It Share 0 LinkedIn 3 10 Flares ×