windows 10 key for sale cheap windows 7 key office 2016 key windows 10 product key windows 10 serial keys buy windows 7 key buy office 2016 key buy cheap windows 10 key winddows 10 product key sale

Pin-a-question-week: le risposte di Pinterestitaly alle vostre domande!

0 Flares 0 Flares ×

Due settimane fa, per festeggiare il raggiungimento dei 1000 fan sulla nostra pagina Facebook abbiamo deciso di darvi la possibilità di inviarci i vostri dubbi o domande su Pinterest “regalandovi” le nostre risposte.

Con grande soddisfazione, possiamo dire che avete aderito all’iniziativa in molti e con grande entusiasmo.  Abbiamo deciso di selezionare le domande più ricorrenti e che potevano essere utili alla maggior parte della pin-community.

Detto questo, passiamo a voi la parola!

Qual è il profilo Pinterest più influente in Italia? (Paola Bernardotto)

Non avendo la possibilità di verificare attraverso tool di misurazione (a causa del mancato rilascio di API da parte di Pinterest), non possiamo parlare – dati alla mano – di influencer su Pinterest. Possiamo però verificare i numeri relativi ai contributors di una board condivisa che, ricordiamo, compare nella home page di ogni singolo collaboratore. Audi Italia, ad esempio, ha basato la strategia della sua presenza su Pinterest proprio su questa funzione.

Uno dei migliori esempi di board condivise in Italia è sicuramente #FF Social, che ha ben 255 collaboratori: è quindi una board che compare in 255 profili! L’obiettivo della board è quello di fare rete con contenuti di qualità relativi al mondo del web e del Social Media Marketing: attualmente ci sembra uno degli esperimenti spontanei più riusciti e ben strutturati, che sicuramente è diventato un punto di riferimento su Pinterest per gli interessati alla materia trattata nella board.

Se avete altri best case sull’argomento vi invitiamo a segnalarli!

Come funziona il motore di ricerca interno di Pinterest? Perché trovo spesso difficoltà a ricercare contenuti postati dalle persone che seguo, anche digitando correttamente l’hashtag con cui sono stati catalogati? (Matteo Ranzi)

Il problema riscontrato da Matteo è purtroppo comune a molti utenti.  A tutt’oggi non è ancora chiaro il funzionamento del motore di ricerca interno di Pinterest: anche se si ricerca un pin o un account ben preciso, spesso i risultati non sono quelli sperati o, peggio ancora, nulli.

Attualmente Pinterest non supporta la ricerca per hashtag (utile invece per rintracciare i pin condivisi via Twitter) ma, data la tendenza di molti utenti a usare gli hashtag per catalogare i propri pin, il team di Pinterest ha dichiarato di essere al lavoro per potenziare questa funzione.

Purtroppo, a quanto pare, più pin posta un utente, più è difficile rintracciare i più vecchi: è un punto di debolezza della piattaforma che speriamo si risolva al più presto!

Come collegare una pagina brand di Facebook con un account Pinterest? (Marzia di Meo)

Purtroppo non è possibile collegare un profilo Pinterest a una pagina brand di Facebook. È possibile unicamente collegare un profilo utente. Ecco spiegato il motivo, segnalatoci nel testo esteso della domanda di Marzia, per cui, tentando di collegare la pagina brand attraverso l’indizizzo mail dell’account con cui si gestisce, compare il profilo utente e non la pagina. Noi crediamo che questo problema si risolverà una volta che Pinterest deciderà di rilasciare degli account brand.

Per ora, l’alternativa potrebbe essere integrare l’account Pinterest nella propria brand page su Facebook. In questo guest post su MySocialWeb vi spieghiamo come fare. Nel frattempo, invitiamo Marzia (e chi ha lo stesso problema) a ufficializzare su Pinterest il sito web del brand che gestisce. Non vi ricordate come si fa? In questo post vi spieghiamo tutto!

Come funzionano le categorie di Pinterest? Perché spesso pin e categoria sono incorenti tra loro? (Fabrizio Torri)

Il nostro consiglio è sempre quello di creare delle board omogenee con pin che rispettino la categoria scelta per catalogarle. Questa operazione è purtroppo fatta a discrezione di ogni singolo utente, ecco perché a volte a Fabrizo capita di trovare pin non propriamente coerenti con la categoria che ha ricercato.

Il team di Pinterest compie periodicamente delle analisi per verificare la coerenza tra categorie e pin. Se pensate di aver sbagliato categoria è facilissimo ricorrere ai ripari: basta cliccare su “Edit board” all’interno della bacheca, cambiare categoria ed il gioco è fatto!

E se proprio non vi ritrovate in nessuna delle categorie suggerite da Pinterest, potete sempre optare per la scelta “Everything” 😉

Si può definire Pinterest come piattaforma sociale? Se sì, quali sono i meccanismi e gli strumenti per interagire, dialogare, condividere? Ci sono dei  limiti all’interazione e come si possono superare? (Michaela Matichecchia)

Questo è un gran bel dilemma: Pinterest è o non è un social network?

Sicuramente Pinterest è una piattaforma nata per la visual content curation, che offre la possibilità a ogni singolo utente di rintracciare e seguire persone che in tutto il mondo hanno i suoi stessi gusti e interessi. Come abbiamo più volte scritto,  l’interazione tra utenti su Pinterest è molto macchinosa: notifiche poco evidenti, commenti segnalati solo via mail, assenza di moderazione nelle bard condivise…

A nostro avviso, sarebbe molto importante, per donare alla piattaforma una dimensione più “social”, creare un sistema di notifiche più immediato e user-friendly: il dibattito resta aperto e i futuri sviluppi di Pinterest sicuramente andranno a determinare la sua vera natura.

Il fenomeno Pinterest è effettivamente esploso in Italia, oppure no?  Ci sono segnali di interazione tra utenti e utenti e brand? Parlo di discussioni e commenti più che di like e repin! (Paolo Valzania)

Secondo gli ultimi dati diffusi da Global Web Index, l’Italia si colloca al decimo posto nella classifica dei paesi che utilizzano Pinterest. Consultando i dati Alexa, a settembre Pinterest risultava il 94° sito per traffico nel nostro paese. Sempre secondo gli ultimi dati di GWI, il 78% degli italiani ha un account Pinterest, ma solo il 47% lo ha utilizzato attivamente nell’ultimo mese (dati relativi a settembre): 5 italiani su 100 hanno quindi aperto un account, ma solo il 2% lo utilizza attivamente.

Per quel che riguarda le interazioni tra utenti, non abbiamo ancora dati certi a disposizione, così come per i brand. Le piattaforme di e-commerce, invece, stanno traendo diversi benefici dal suo uso: risulta che 1 utente su 3 ha acquistato un prodotto ricercato sulla piattaforma.  Sulla discussa dimensione social di Pinterest rimandiamo alla risposta data a Michaela.

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato alla Pin-a-question-week! E un grazie di cuore a tutti i nostri fan :)

Fonte immagine

Il Team di Pinterestitaly

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Pinterestitaly

Il blog italiano (non ufficiale) su Pinterest.

0 comments

Add yours

Post a new comment

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 0 Flares ×